Radiografie – SKYFALL, di Sam Mendes

Eve può sparare. Ma il bersaglio è  sporco. Il rischio è di non colpire il perfido Patrice ma di uccidere Bond. La decisione è cruciale e la prende M via radio. M, il sommo capo, la donna glaciale che muove il mondo e decide le strategie. L’ordine è di sparare. Il timore si avvera: BondContinua a leggere “Radiografie – SKYFALL, di Sam Mendes”

Radiografie – Detachment, di Tony Kaye

Capita a tutti prima o poi. Sentirsi persi e desiderare una guida nel buio. Magari abbiamo passato la vita a rifiutare i maestri, conosciamo bene la sensazione di repulsione di fronte a chi vuole a tutti i costi spiegarci la vita. Però certe volte si fa buio e ci rendiamo conto che una bussola ciContinua a leggere “Radiografie – Detachment, di Tony Kaye”

Radiografie – J. Edgar, di Clint Eastwood

Ci sono alcune mine che non bisogna pestare quando ci si incammina sul sentiero della biografia o del film che racconta una storia vera. Una delle tante è che non tutte le storie vere sono verosimili e che quindi proprio ciò che ti attira nel raccontarle è ciò che le danneggia a film finito. Un’altraContinua a leggere “Radiografie – J. Edgar, di Clint Eastwood”

Radiografie – Mr Beaver, di Jodie Foster

Quanta parte di noi possiamo perdere rimanendo noi? Senza una mano, senza un occhio, senza tutto quello che ci fa sentire di essere quello che siamo. Con che cosa coincidiamo veramente? Che cosa di noi è essenzialmente noi? Mr. Beaver, l’ultimo film girato e recitato da Jodie Foster, ci pone questa domanda con la forzaContinua a leggere “Radiografie – Mr Beaver, di Jodie Foster”

Radiografie – Inception, di Cristopher Nolan – II parte

Serrature, combinazioni. Queste sono le difese più letali, più delle bombe. Perché organizzate da noi. Perché sono le cose che conosciamo e che abbiamo rimosso per il troppo dolore. Le strade per arrivare alla nostra verità sono dentro di noi. Roba grossa, pericolosa. Ma chiudere il Minotauro in un labirinto e gettarne le chiavi nonContinua a leggere “Radiografie – Inception, di Cristopher Nolan – II parte”

Radiografie – Inception, di Cristopher Nolan – I parte

Un sogno dentro un sogno dentro un sogno. Funziona così quello che da più parti viene indicato come il film dell’anno e da qualcuno – me incluso per quel che vale – come papabile film del decennio. Inception è la storia di un viaggio nel più profondo livello dell’inconscio. Il movente è di genere: innestareContinua a leggere “Radiografie – Inception, di Cristopher Nolan – I parte”

Radiografie – La vita al tempo della morte, di Andrea Caccia

Ho  visto il film di Andrea quest’estate, in un solitario pomeriggio milanese. La casa vuota e l’idea di un po’ di tempo davanti. Ora che è fresco di Mostra del Cinema di Venezia mi piace parlarne pubblicamente. Spero anzi di ricevere notizie su qualche posto in cui possa essere visto perché credo che arriverà inContinua a leggere “Radiografie – La vita al tempo della morte, di Andrea Caccia”

Radiografie – The Social Network, di David Fincher

Una delle cose che ripeto più spesso, anche in questo piccolo spazio, è che una storia è sempre la storia di qualcuno. Quel qualcuno che assegna valore ai fatti e nel quale ci identifichiamo. Del quale assorbiamo le proiezioni e le emozioni, sicché la sua storia – per la durata del film – diventa ancheContinua a leggere “Radiografie – The Social Network, di David Fincher”

Radiografie – Eva e Adamo, di Vittorio Moroni

Vedendo il film di Vittorio mi vengono in mente un po’ di cose in disordine e le dico così come sono perché mi aiuta a rimetterle in fila. Un primo aspetto ovviamente è quello della bella notizia – che vivo con un filo di senso di colpa – che anche con pochissimi mezzi si puòContinua a leggere “Radiografie – Eva e Adamo, di Vittorio Moroni”

Radiografie – Wall – E, di Andrew Stanton

      Grazie alla voglia di rivederlo dei miei figli, ho avuto la possibilità di recuperare uno dei film più attraenti tra quelli che come sempre mi ero perso. Ormai sapevo molte cose di Wall – E. Soprattutto mi avevano detto di questo primo atto quasi senza battute. Un po’ incredibile per essere unContinua a leggere “Radiografie – Wall – E, di Andrew Stanton”