Lo spunto di oggi – Il posto dal quale si scrive. John Wells

 

    “Gli scrittori hanno una responsabilità, ed è quel particolare tipo di responsabilità che tutti gli artisti hanno in comune. Si deve trovare il modo per ritornare in quel posto dal quale il proprio lavoro deve nascere, e non lasciare che questo posto fluttui via verso questo nostro mondo pop in cui scriviamo, altrimenti parliamo solo delle cose che vediamo o conosciamo dalla televisione e dai film. Come scrittori questo si combatte, e nel momento in cui si perde la battaglia ci si trova in un grosso guaio. E il proprio lavoro ne soffre molto, quindi si deve trovare un modo, se in futuro si ha intenzione di scrivere ancora, di ricominciare a combattere.

    Guardo alla scrittura come a un mestiere e a un dono. Come mestiere, ci si deve lavorare su tutto il tempo, e come dono bisogna proteggerla. E una delle cose che si fanno per proteggerla è far sì che il proprio mondo non diventi troppo ristretto. E, in particolare, che i propri punti di riferimento non diventino troppo ristretti perché poi ci si ritrova a scrivere sempre le stesse cose, perché non si ha niente di nuovo da dire su un argomento.

    E’ a questo punto che il pubblico perde interesse in una serie, hanno la sensazione di aver già sentito quello che volevi dire, e non sono interessati a sentirlo un’altra volta. C’è il bisogno costante di guardarsi intorno. Non per vedere il proprio nome in un’altra serie o cose del genere, ma proprio dal punto di vista creativo, per proteggere il posto dal quale si scrive.”

John Wells, Direttore di E.R., The West Wing e Third Watch

Pubblicato da Giovanni

Mi chiamo Giovanni Covini. Faccio il filmaker e mi guadagno da vivere insegnando cinema. Nel 2006 ho vinto un David di Donatello e un Nastro d’Argento per Un Inguaribile Amore, documentario visibile attraverso il link sulla mia homepage. Nel 2012 ho pubblicato Le Ferite dell’Eroe, per Dino Audino Editore. Nel 2017 lavoro ad una docu-fiction sul rapporto fra Cristiani e Musulmani, attraverso il Romeo e Giulietta di Shakespeare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: